FOTO DELLE ISOLE TUVALU (DESTINATE A SCOMPARIRE SE LE NAZIONI NON DIMINUIRANNO L'EMISSIONE DI GAS SERRA)

domenica 6 gennaio 2008

IL PROBLEMA RIFIUTI IN CAMPANIA

Parlare del caso Campania è come sparare sulla Croce Rossa: mai vista una tale inefficienza politica nel gestire le problematiche ambientali. E mi riferisco alle amministrazioni regionali che si sono succedute nel tempo. Bassolino in un'intervista ha detto che ha la sua responsabilità sta nel non aver costruito i termovalorizzatori. E' evidente che se si pensa di costruire solo i termovalorizzatori si avranno problemi con le comunità locali per i noti problemi di inquinamento. Ma possibile che in 15 anni nessuno ha pensato alla gestione dei rifiuti a freddo per risolvere il problema ( si veda il documento nel riquadro INQUINAMENTO E TURBOGASE). Se ben spiegata. può essere accettata dalla popolazione e sopratutto vi sono dei buoni esempi in altre regioni. Inoltre, può creare anche occupazione. Mah... ora il governo dovrà intervenire con molta energia, e secondo me dovrebbe far intervenire anche il CNR e non solo le forze dell'ordine. E dovranno essere soluzioni di lungo periodo (rifiuti a freddo) con soluzioni di breve per gestire emergenze... Almeno spero..

5 commenti:

Marcellofilonide ha detto...

Caro Gianno ho provveduto a segnalare il tuo blog sul sito
www.filonidetaranto.it

anna montella ha detto...

il tuo sito è stato segnalato nel settore AMBIENTE del blog

http://sopralapancalacapracanta.blogspot.com/

Giuseppe Abatematteo ha detto...

Ciao Gianni, sonno Pino.
ho segnalato il tuo blog sul mio
giuseppeabatematteo.blogspot.com
Ho iniziato da poco. Ti chiederò dei consigli.

roberto webmaster1936 ha detto...

IL NOSTRO SITO WWW COMITATO PARCO MARINELLA VILLAMMARE HA SEGNALATO IL TUO BLOG

roberto webmaster1936 ha detto...

È urgente il coinvolgimento del CNR per affrontare la problematica dei rifiuti in Campania.Recentemente professionisti e scienziati hanno illustrato il punto sul libro CORPI IN TRAPPOLA - VITE E STORIE TRA I RIFIUTI ROSSELLA BONITO OLIVA -PIETRO GRECO - LILIANA CORI - VINCENZA PELLEGRINO FABRIZIO BIANCHE E ALTRI SERI RICERCATORI TRATTANO SERIAMENTE QUESTO GRAVE PROBLEMA.

DA SEGNALARE AGLI ADDETTI AI LAVORI QUESTO LIBRO